Territorio e Costituzione: dibattito con Paolo Maddalena e Domenico Finiguerra

Postato il Aggiornato il

finiguerra-maddalena-costituzione

Segnaliamo che il 21 Febbraio 2014 presso la sala dei Chiostri di Santa Corona a Vicenza, alle 20,30, ci sarà un dibattito pubblico con Domenico Finiguerra e il prof. Paolo Maddalena. Al centro del dibattito sarà la Costituzione da attuare con un particolare approfondimento per i temi della difesa del territorio e del paesaggio, del lavoro e dell’economia.
Domenica Finiguerra è stato per 10 anni sindaco di Cassinetta di Lugagnano (Milano), comune promotore e attuatore del movimento nazionale Stop al Consumo di Territorio, oltre che anche promotore dell’associazione dei Comuni Virtuosi. Paolo Maddalena, costituzionalista, è vicepresidente emerito della Corte Costituzionale ed è un importante studioso del territorio come “bene comune”.
La serata è stata organizzata dal coordinamento vicentino per l’attuazione e la difesa della Costituzione.

Tangenziale di Vicenza: comunicato stampa e dossier integrale

Postato il Aggiornato il

mappa_tangenziale_vicenza_28.08.2013-puntididomanda

Pubblichiamo qui sotto il comunicato stampa inviato oggi 8 febbraio 2014 alla stampa locale, con la posizione dell’Osservatorio, contraria alla costruzione della “bretella Biron”, o “tangenziale ovest” della città.
Con l’occasione ampliamo la sezione DOSSIER del blog, pubblicando una corposa sezione dedicata proprio alla tangenziale, con numerosi documenti e progetti che per la prima volta divengono di dominio pubblico grazie all’azione congiunta di comitati e associazioni. Il primo passo di una più vasta “operazione trasparenza” per il diritto a una vera informazione della cittadinanza sulle operazioni urbanistiche e viabilistiche che interessano il territorio.
AGGIORNAMENTI:
– sul Giornale di Vicenza dell’11 febbraio 2014 un articolo riprende il comunicato [leggilo in pdf]
– il 14 febbraio La Nuova Vicenza dedica un’analisi al dossier tangenziale [leggi qui]

Leggi il seguito di questo post »

Trasparenza: l’accesso agli atti è un diritto dei cittadini, anche a Vicenza

Postato il Aggiornato il

trasparenza

In questi giorni un folto gruppo di cittadini in rappresentanza di tredici comitati e associazioni di Vicenza ha aperto un confronto con il segretario generale del Comune, chiedendo modalità più aperte di accesso agli atti amministrativi riguardanti strade, lottizzazioni, piani urbanistici e ogni altro settore che interessi la vita pubblica.
OUT supporta questa giusta battaglia e pubblica nella sezione Materiali una pagina su Trasparenza e accesso agli atti. Nella pagina si riportano stralci del decreto legislativo 33 del 2013 che ha riordinato la normativa riguardante la pubblicità degli atti pubblici. Inoltre nella pagina trovate la circolare ministeriale che specifica come deve procedere la concreta attuazione della norma. Una sorta di vademecum da tenere a portata di mouse quando un ufficio pubblico si rifiuta di produrre documenti che i cittadini hanno il diritto di ottenere.

Borgo Berga, nuovo esposto di Legambiente e Comitato contro gli abusi edilizi

Postato il Aggiornato il

2013-11-19 12.34.51

Legambiente Volontariato Veneto e Comitato contro gli Abusi edilizi tornano oggi a puntare il dito sul complesso edilizio di Borgo Berga, presentando una integrazione all’esposto originario per evidenziare nuove importanti  violazioni e  chiedere con ancor più fermezza il sequestro preventivo dei cantieri da parte della Procura vicentina. Vengono inoltre confermate le violazioni della distanza minima di 10 metri dai corsi d’acqua, stabilita dall’art. 96 lett. f) del  R.D. n. 523/1904, una norma statale che ha carattere assoluto ed inderogabile.

Diamo conto dei principali contenuti dell’esposto: Leggi il seguito di questo post »

Pomari: 200 persone in corteo contro la cementificazione, il 26 novembre assemblea pubblica

Postato il

Pubblichiamo il comunicato del comitato Pomari, che si è organizzato per opporsi alla costruzione di nuove aree commerciali e richiedere al loro posto la realizzazione di un parco urbano, nel quartiere “Pomari” a Vicenza Ovest. L’invito è a partecipare all’assemblea pubblica convocata dal comitato per martedì 26 novembre.

pomari-cemento-parco

23 novembre: 200 persone in corteo contro la cementificazione, questo è solo l’inizio!

Questo pomeriggio circa 200 persone hanno sfilato nelle strade dei Pomari. Dietro lo striscione di apertura del corteo – “loro il cemento, noi il parco” – c’erano tanti abitanti della zona ma anche molti venuti da fuori in solidarietà e per sostenere una causa che in realtà attraversa tutta la città.
I rulli di tamburi, i canti e i balli dei ragazzi della Murga hanno animato il corteo che ha percorso 2 km sotto una pioggia incessante.
La presenza di tante famiglie con figli al seguito dimostra il sostegno che ha il comitato in quartiere (nei prossimi giorni pubblicheremo le foto della manifestazione, per chi ha facebook può già vederne alcune sulla nostra pagina)

Lungo le reti dei cantieri della Incos sono stati appesi diversi striscioni contro la cementificazione e per il riutilizzo del locali sfitti. Inoltre all’altezza dell’area dove i privati vorrebbero costruire sono state appese delle ortensie e alcuni alberi di cartone, questo per simboleggiare il parco che vorremmo al posto del cemento.

La pioggia non ci ha fermati e ora, forti della numerosa adesione al corteo, porteremo le nostre ragioni in Comune e alla Incos Italia Spa, verremo ricevuti in delegazione rispettivamente lunedì 25 e martedì 26 novembre.
Dopo il numeroso corteo di oggi, le nostre ragioni valgono ancora di più, questo non è che l’inizio.

PROSSIMO APPUNTAMENTO:
MARTEDì 26 NOVEMBRE, ASSEMBLEA PUBBLICA h 20.45
Un incontro in cui invitiamo tutta la popolazione per discutere assieme su come proseguire la mobilitazione dopo il corteo, sopratutto alla luce degli incontri che avremo con i rappresentanti del Comune e del privato nei prossimi giorni.

Appuntamento il 26/11 alle ore 20.45. Ritrovo nel piazzale della chiesa di S.Lazzaro (via da Palestrina). L’assemblea si terrà in una sala che ci verrà messa a disposizione nell’oratorio.
Spargete la voce, vi aspettiamo numerosi

Grazie per l’attenzione

Per maggiori informazioni visitate:
http://comitatopomari.worldpress.com/
http://www.facebook.com/ComitatoPomari

23/11/2013
Comitato Pomari

Abusivismo, inquinamento e corruzione: un ciclo di seminari allo IUAV di Venezia

Postato il Aggiornato il

economia-innominabile-seminari-iuavSegnaliamo un interessante ciclo di conferenze a Venezia fra i mesi di novembre e dicembre.

L’ECONOMIA INNOMINABILE: INQUINAMENTO, CORRUZIONE E CRIMINALITÀ
Un ciclo di seminari aperti alla cittadinanza organizzati da Osservatorio Ambiente e Legalità – Venezia in collaborazione con Università IUAV di Venezia.
I seminari si svolgeranno nell’ambito del corso “Economia e politica dello sviluppo sostenibile del territorio”, corso di laurea in Pianificazione Urbanistica e Territoriale. Introdurrà le relazioni Stefania Tonin, economista.
Gli incontri si terranno presso Palazzo Badoer, Università IUAV di Venezia.

L’intreccio perverso: traffico di rifiuti ed evasione fiscale
12 novembre ore 11.30
Martina Osetta, Università di Trento

Il vento di Cosa nostra: energie rinnovabili e criminalità organizzata
25 novembre ore 11.30
Simone Grillo, Fondazione culturale Responsabilità Etica

Edilizia e legalità debole: l’abusivismo in salsa veneta
9 dicembre ore 11.30
Nicola Destro, Università di Padova

Per ulteriori informazioni: osservatorio@legambienteveneto.it | www.osservatorioambientelegalitavenezia.it

L’inchiesta di Repubblica.it sul Tribunale “abusivo” all’ex Cotorossi

Postato il Aggiornato il

inchiesta-repubblica-itVenerdì 11 ottobre 2013 le vicende del nuovo tribunale e del nuovo quartiere progettato da Sviluppo Cotorossi spa a Borgo Berga sono state raccontate per la prima volta dalla stampa nazionale. E’ il sito di inchieste di Repubblica.it a pubblicare un documentato reportage firmato da Francesco Erbani, completato da alcuni video curati da Nicola Berti.Nel dettaglio l’inchiesta comprende: un articolo di ricostruzione della lunga storia (con video intervista a Paolo Crestanello del Comitato contro gli abusi edilizi), una video intevista all’urbanista Francesca Leder, un commento video del geografo Francesco Vallerani sulla distruzione del paesaggio palladiano, un’intervista al sindaco di Vicenza Achille Variati e ad Antonio Bortoli, direttore del dipartimento del territorio e direttore generale del Comune. Una galleria fotografica illustra il contesto dello scempio.
Il 15 ottobre Francesco Erbani ritorna sulla questione riportando la notizia dell’apertura di un’inchiesta da parte del procuratore capo di Vicenza Antonio Cappelleri sui presunti abusi.

Festival “La città dell’architettura”: un’offesa a Vicenza l’invito a Nunes e Byrne

Postato il Aggiornato il

Pubblichiamo il primo comunicato dell’Osservatorio Urbano-Territoriale di Vicenza, inviato alla stampa il 9 settembre 2013 in occasione del workshop e dei convegni tenuti a Vicenza, con la collaborazione dell’Amministrazione Comunale, dall’architetto Goncalo Byrne e dal paesaggista Joao Nunes, firmatari del progetto “BorgoBerga” di Sviluppo Cotorossi Spa.

FESTIVAL “LA CITTA’ DELL’ARCHITETTURA”: UN’OFFESA A VICENZA INVITARE GLI ARCHITETTI JOAO NUNES E GONCALO BYRNE CHE HANNO FIRMATO IL PROGETTO DEL MOSTRO EDILIZIO CHE STA SORGENDO A BORGO BERGA

Siamo cittadini impegnati a vari livelli e in diversi modi nella difesa del paesaggio, del diritto alla città e contro ogni forma di speculazione edilizia.
Nei mesi scorsi abbiamo dato vita ad un tavolo di discussione aperto a tutti coloro che si dicono interessati a dare il proprio contributo sul tema delle politiche urbane, un tavolo che abbiamo denominato OUT, Osservatorio Urbano-Territoriale di Vicenza. Leggi il seguito di questo post »